Sant’Arpino

Ottima riuscita della XVII Sagra del Casatiello

Marisa Laurito premiata dall'assessore LetteraSANT’ARPINO. C’è grande soddisfazione fra gli organizzatori all’indomani della conclusione della XVII Sagra del Casatiello che durante lo scorso fine settimana ha convogliato migliaia di persone nel centro storico di Sant’Arpino per degustare il rustico tipico della tradizione culinaria atellana.

A tracciare un primo bilancio è il presidente della Pro Loco cittadina, Aldo Pezzella, che anche quest’anno ha messo su un programma in grado di venire incontro alle aspettative dei tanti buongustai che a fine maggio si danno appuntamento nel centro dell’agro aversano.

“Nonostante le non felici condizioni climatiche dell’ultima serata – dichiara il presidente Pezzella – posso, a nome dell’intero comitato organizzativo, dirmi soddisfatto della riuscita dell’edizione 2009 della sagra che con la formula del “rinnovarsi nella tradizione” è riuscita ad intercettare un pubblico nuovo, non deludendo quello canonico.

L’aver abbinato alla degustazione dei prodotti gastronomici una serie di appuntamenti culturali e scientifici se poteva, a primo acchito, sembrare un azzardo, si è rivelata una felice intuizione come dimostra il successo, andato al di là di ogni più rosea aspettativa, dell’incontro con la simpaticissima e bravissima, Marisa Laurito. Un appuntamento che ha entusiasmato i tanti accorsi alla presentazione della sua ultima fatica letteraria.

 Altrettanto apprezzate sono state le sinergie con l’Asl Ce2 con la quale abbiamo organizzato un bel percorso dedicato all’educazione alimentare culminato nel convegno “Prevenire Alimentando” di domenica mattina, e quelle con l’Istituto d’Arte di San Leucio e l’Istituto Comprensivo ‘Vincenzo Rocco’ di Sant’Arpino, che stanno a dimostrare che quando fanno rete associazionismo, mondo delle scuola e istituzioni il territorio risponde sempre alla grande. E se gli spettacoli folkloristici e canori hanno fatto da degno sottofondo a quanti si gustavano gli ottimi casatielli preparati dai 5 panificatori presenti, una bella cornice è stata quella dei vari artigiani che hanno proposto i propri lavori.

Numerose anche le presenze alle mostre degli artisti, Felice Re, Sara Verde, Cipriano Di Stefano e Elpidio Oliva, che hanno proposto le rispettive opere all’interno del Palazzo Ducale. In questo momento non posso non ringraziare quanti hanno reso possibile l’ottima riuscita della XVII Sagra del Casatiello a cominciare dalle istituzioni che ci sono state vicine, prima fra tutte l’amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo, tutti i volontari e i soci della Pro Loco, e i giovani che stanno svolgendo il servizio civile presso il nostro sodalizio. Un’edizione davvero soddisfacente – conclude il presidente Pezzella – che rappresenta un grande sprone per tutti noi a preparare al meglio i prossimi eventi in programma e a lavorare alacremente in vista della XVIII Sagra del Casatiello del 2010”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico