Orta di Atella

Ecomafie, concluso corso di giornalismo ambientale

 ORTA DI ATELLA. Con la presentazione del rapporto ecomafie ad Orta di Atella si è concluso anche il corso di giornalismo ambientale promosso dal circolo Geofilos Legambiente di Succivo e da Assovoce.

Le lezioni cui hanno partecipato i volontari del servizio civile si sono orientate sulla necessità di offrire gli strumenti adatti a raccontare il territorio. Obiettivo: descrivere gli aspetti ambientali e l’azione scellerata di singoli o associazioni criminali che provocano danni al patrimonio naturale e paesaggistico.

Applicando le regole giornalistiche, dalle 5 W+ H ai requisiti di efficacia e sintesi cui deve corrispondere un articolo scritto bene, gli allievi hanno puntato i riflettori sull’area atellana, della quale sono state messe in evidenza le bellezze naturali non adeguatamente valorizzate e le scelte urbanistiche che negli anni hanno finito per deturpare il paesaggio e mettere in ginocchio la vivibilità di luoghi ormai senza soluzioni di continuità.

Con interviste e visite, gli aspiranti giornalisti hanno raccontato non solo il brutto, ma anche l’impegno della prima linea di chi promuove azioni contro chi contribuisce allo scempio ambientale.

Corsi di formazione nelle scuole, valorizzazione delle risorse enogastronomiche, manifestazioni, sensibilizzazione sul risparmio energetico sono solo alcune delle attività che vedono protagonista il circolo di Legambiente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico