Orta di Atella

Di Giorgio denuncia il comandante dei Vigili Urbani

 ORTA DI ATELLA. Il comandante del corpo dei Vigili Urbani del Comune di Orta di Atella, Mario Biasiello, in servizio da alcuni mesi, è stato denunciato da un pensionato della cittadina atellana, Nicola Di Giorgio, per abuso di potere e percosse.

La querela, decisa nell’ambito di una storia apparentemente di poco conto, è finita sul tavolo del comandante della locale caserma dei carabinieri, Roberto Mauriello. La vicenda ha creato un certo stupore anche negli ambienti politici ortesi, perché Nicola, pensionato 80enne, è padre di Alfonso Di Giorgio, già consigliere comunale ed attuale segretario cittadino dei Popolari Udeur.

La denuncia è stata depositata dal pensionato alcuni giorni fa. Ovviamente saranno i magistrati della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere a valutare la fondatezza delle accuse contenute nell’atto di querela del pensionato.

L’episodio di presunta violenza nei confronti del pensionato (cardiopatico e con due ictus sulle spalle) s’inquadra nell’ambito di una vicenda riguardante il posizionamento di una panchina. Il 20 marzo scorso, dopo che la panchina in questione, sita nei pressi dell’abitazione di Nicola Di Giorgio, era stata rimossa dal pensionato, addetti del Comune ortese provarono a riposizionarla. Provocando le rimostranze dell’uomo. Sul posto intervenne una pattuglia di polizia municipale con il comandante Biasiello. Il pensionato fu fermato e condotto presso il comando vigili di viale Petrarca. Nella sua denuncia il pensionato ha raccontato che, durante il tragitto, sarebbe stato prima minacciato verbalmente, poi colpito con un forte pugno al petto dall’ufficiale. Sul posto intervenne un’ambulanza che trasportò d’urgenza l’uomo presso l’ospedale di Aversa. Bocche cucite da parte della famiglia Di Giorgio. Il figlio Alfonso, contattato telefonicamente, non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico