Italia

Delitto Meredith, anticipata l’ora del decesso

Meredith KercherPERUGIA. Colpo di scena nell’inchiesta sull’uccisione di Meredith Kercher la studentessa inglese uccisa a Perugia la notte di Halloween del 2007.

Secondo l’esperto Francesco Introna, medico-legale nominato della difesa di Raffaele Sollecito, la vittima venne uccisa intorno alle 21.30 e non alle 23.30 secondo quanto sostenuto dal consulente dell’accusa. Lo stesso Introna avrebbe anche sostenuto che ad uccidere Meredith sarebbe stata una sola persona.
Il consulente ha spiegato di essere arrivato a questa conclusione in base alle ferite da afferramento rilevate sul corpo della vittima e dopo aver effettuato una misurazione delle dimensioni della camera dove avvenne il delitto.
Infatti, lo spazio dove sarebbe avvenuta l’aggressione sarebbe stato troppo piccolo per stare quattro persone contemporaneamente. Inoltre, durante la sua deposizione, Introna ha escluso una morte per strozzamento parlando di “presa al collo fugace”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico