Campania

Autovelox irregolari sequestrati in 70 comuni italiani

Guardia di FinanzaSALERNO. Autovelox non conformi alle prescrizioni tecnico-amministrative in circa 70 comuni italiani.

E’ la scoperta dalla Guardia di Finanza di Sala Consilina (Salerno) che potrebbe comportare l’annullamento di circa decine di migliaia di multe, per un totale di 11 milioni di euro.

L’operazione, spiegano le Fiamme Gialle, prefigura l’annullamento di circa 82mila verbali e l’accertamento di sanzioni irregolarmente contestate (in base all’articolo 142 del Codice della Strada)”.

I comuni sono tutti in convenzione con la “Garda segnale Srl”. Tra questi figura Camini (Reggio Calabria), dove nel solo 2008 sono state elevate oltre 13mila infrazioni.

Nel corso dell’operazione, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro, presso la sede dell’impresa sita in Desenzano del Garda (Bs), svariati Cpu clonati e indispensabili per il funzionamento degli Autovelox “Velomatic 512”.

I comuni campani coinvolti sono quello napoletano di Vico Equense; quelli casertani di Ciorlano, Pietravairano, Pratella, Rocca d’Evandro e Sant’Angelo d’Alife; quelli salernitani di Atena Lucana, Roccagloriosa, San Pietro al Tanagro, San Rufo, Sant’Arsenio, Sapri, Serre; quelli avellinesi di Altavilla Irpina, Baiano, Cervinara, Lauro, Pietradefusi, Pago del Vallo, Prata del Principato Ultra, Sant’Andrea di Conza; quelli beneventani di Bonea, Campolattaro e Fragneto l’Abate.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico