Maddaloni - Valle di Maddaloni

Sversa abusivamente rifiuti di un ristorante: arrestata

Iolanda GazzilloMADDALONI. I carabinieri del Nucleo Operativo di Maddaloni nella tarda serata di giovedì7 maggio hanno arrestato Iolanda Gazzillo, 33 anni, maddalonese, già nota alle forze dell’ordine,per versamento abusivo di rifiuti speciali.

La donna è stata notata in una stradina sterrata che collega via Ficucella e via Starzalunga mentre trasportava dei rifiuti sulla propria motoape. I militari l’hanno seguita a distanza finchè la donna ha accostato ed ha iniziato a scaricare i rifiuti nella campagna adiacente la stradina, coltivata a frutteto. A quel punto i Carabinieri sono intervenuti e, dopo averle fatto raccogliere da terra i sacchi di rifiuti che aveva scaricato, l’hanno dichiarata in arresto.
Nella mattinata di venerdì si terrà l’udienza di convalida dell’arresto ed il rito direttissimo. Sia la motoapeche il carico maleodorante sono stati sequestrati. Resta ora da chiarire per quale esercizio di ristorazione la donna stesse scaricando abusivamente i rifiuti, dato che ha rifiutato di riferire qualsiasi cosa in merito.
Certo è che lascia molto perplessi il pensiero che perfino i ristoranti smaltiscano illecitamente i rifiuti derivanti dalla loro attività. A questo proposito vi è ancheun precedente molto recente; infatti qualche settimana fauna pattuglia della Stazione di Valle di Maddaloni aveva arrestato due giovaniin località San Michele, lungo la strada chedal Santuario porta verso Caserta,avendoli sorpresi mentre scaricavano abusivamentelungo la viadei rifiuti derivanti dall’attività di ristorazione di un locale ubicato a Valle di Maddaloni, in località Ponte Creta. Nonostante i numerosi arresti operati per contrastare l’emergenza rifiuti e l’elevato numero di servizi di prevenzione e repressione degli illeciti in materia di tutela e salvaguardia dell’ambiente e della salute pubblica, questi gravi reati continuano adaffliggere tutto il territorio della provincia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico