Esteri

New York, la Camera approva la legge sui matrimoni gay

 NEW YORK. L’Assemblea dello Stato di New York con 89 voti favorevoli e 52 contrari ha approvato la legge sui matrimoni tra persone dello stesso sesso.

Il voto dovrà ora superare il difficile esame del Senato, dove i Democratici dispongono di una maggioranza esigua e dove il dibattito si annuncia acceso. E’ comunque la seconda volta, in due anni, che la Camera bassa di New York approva una legge in questo senso. Già nel 2007, un progetto simile ottenne il via libera della Camera per poi scontrarsi con il parere negativo del Senato, allora a maggioranza repubblicana. A presentare il provvedimento, il mese scorso, è stato il governatore di New York, David Paterson, con l’appoggio del sindaco di New York, Michael Bloomberg, e di numerosi funzionari e attivisti della comunità gay.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico