Matese

Le scuole italiane prendono a modello Agnese Ginocchio

Agnese GinocchioALIFE. Scuole italiane studiano e prendono come esempio il modello Agnese Ginocchio,cantautrice, testimonial e ambasciatrice di Pace di Terra di Lavoro.

Il gruppo di lavoro delle “Pari Opportunità” della Scuola di Portella – Vittoria (3° circolo didattico) in provincia di Ragusa (Sicilia) propone la condivisione di esperienze formative volte alla riflessione, alla conoscenza e all’ approfondimento della tematica: “La donna, ambasciatrice di pace”.

“La motivazione – spiega Ginocchio – nasce dall’imperversare nel nostro territorio di immigrati, e dal bisogno mondiale di integrazione e scambio reciproco. A tal proposito – in occasione della ricorrenza dell’8 marzo, Festa della Donna, per dare un’impronta significativa a questo momento, all’insegna dell’educazione alla convivenza civile; nel rispetto, non solo della parità di genere ma, delle diversità culturali che oggi mettono in crisi il dialogo e la pace – si é voluta mettere in risalto la voce che meglio interpreta il dialogo interculturale. Quella voce oggi è quella la donna, in quanto la donna è simbolo di chi accoglie la vita, la protegge e la condivide. La percezione e il valore distruttivo di una guerra, è profonda più nelle donne che negli uomini. Uno sguardo particolare va alle tante donne immigrate, che in preda a solitudine affettiva, cercano di costruire per sé e per la famiglia un’esistenza dignitosa, anche se la realtà in cui sono inserite, spesso risulta inadeguata alla loro formazione culturale”.

Il gruppo, suggerisce di avviare attività di ricerca, sulle figure femminili, che hanno avuto e che hanno, un ruolo di grande rilievo nell’opera di costruzione della pace. Sono sempre più le scuole e gli studenti in Italia che adottano nelle loro scuole nell’ambito di progetti di educazione alla Pace ealla Legalità (etematiche correlate: antimafia, storia, giornata della memoria, ambiente, solidarietà, amicizia, sociale, etc..)i testi e le canzonicomposte dallacantautrice matesina.

“Caserta non é solo Gomorra e politica, – esclama Ginocchio-ma soprattutto riscatto, dignità e speranza del sud attraversol’impegno deisuoi figli che ogni giorno lottano contro ogni forma di ingiustizia e di sopraffazione e di illegalità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico