Castel Volturno - Cancello ed Arnone

È arrivato o’ zio d’America, commedia di Correale

TeatroCASTEL VOLTURNO. Gli attori comici o di musical e quelli della cosiddetta sceneggiata napoletana sono spesso classificati come artisti si serie “B”, perché “non fanno piangere”. Bisogna invece riconoscere loro una grande sensibilità nei confronti della vita.

È, invece, proprio dall’attenzione ai fatti drammatici che gli attori di commedie brillanti riescono a trarre risvolti comici ed a metterli in scena. Ma, molto spesso, le compagnie teatrali meno famose, quelle cosiddette di “periferia”, sono costrette a fare i conti con una realtà che si avvicina più ai pezzi teatrali dai nomi altisonanti, piuttosto che a spettacoli teatrali i cui attori non hanno da invidiare ai loro più famosi colleghi. È questo il caso della Compagnia teatrale “Una serata con Voi” che, per venerdì 22 maggio prossimo, con inizio alle ore 20,30, metterà in scena, presso il teatro Sant’Aniello sito in via Napoli a Castelvolturno, una commedia brillante in due atti di A. CORREALE e con la regia dell’ottimo Dino CORREALE. Il brano proposto al pubblico dalla compagnia teatrale “Una serata con Voi”, segue il grande successo ottenuto, sempre presso il teatro Sant’Aniello, con la sceneggiata “Lacrime napulitane” e “Un marito per mia figlia”. Un particolare plauso va alle artiste Grazia Fusco, Rosaria Calabrese, Virginia Napolitano, Federica Di Fratta, Adriana Gelo, Rosalia Milazzo, Angela Mauriello e Tonia Formisano. Va, altresì, sottolineata la bravura degli attori maschili della commedia: Carlo Pezzella, Gennaro Polisano, Francesco Criscuolo, Eduardo Rossi, Ernesto Motti. Un cenno a parte merita Tonino Marakanà, bravo artista locale, che proviene dai ruoli comici della sceneggiata. Lo ricordiamo già nel 2003 con la compagnia teatrale “Ieri, oggi e domani”. Tonino Marakanà, con quindici anni di attività alle spalle, debuttò, riscuotendo un personale successo, nel ruolo di generico primario, dopo tanti ruoli da comico brillante.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico