Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Santo Stefano Minicillo, fervono preparativi per la rievocazione storica

 CAIAZZO. Rievocazione storica e memoria della vita e dei miracoli di Santo Stefano Minicillo.

L’appuntamento sabato 30 maggio nella centralissima piazza Verdi di Caiazzo per ricordare il lontano 1512, quando su iniziativa del vescovo Vincio Maffa, fu ritrovato per la prima volta il sarcofago in cui da ben 500 anni riposavano le spoglie del Santo patrono. Una scoperta che anche quest’anno viene ricordata con tre giorni di festeggiamenti: giovedì 28 con la processione, venerdì 29 con un concerto di cori nella Cattedrale, domenica con la solenne celebrazione rappresentata dalla Pro Loco diretta dal Professor Nino Marcuccio. “La rievocazione storica a memoria della vita e dei miracoli di Santo Stefano Menicillo rappresentano per l’Amministrazione Comunale e per l’intera comunità caiatina motivo di orgoglio e di soddisfazione – sostiene il sindaco Giaquinto, concetto condiviso dall’assessore alla Cultura e vicesindaco Tommaso Sgueglia – Un evento storico-religioso a dimostrazione dell’attaccamento della popolazione caiatina alle proprie radici ed una crescente devozione per il santo patrono”. Una manifestazione voluta per far rivivere episodi realmente accaduti e vicende tramandate dagli storici caiatini che, gli organizzatori della tre giorni (il Comitato Festeggiamenti e la parrocchia retta da monsignor Antonio Chichierchia) assicurano “anche questa volta riscuoterà consensi e partecipazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico