Teano - Vairano Patenora - Caianello - Pietravairano - Riardo

Patriciello (Pdl) inaugura segreteria politica a Vairano

 Aldo PatricielloVAIRANO. Si terrà domenica 19 aprile, alle ore 11, a Vairano Scalo, in Piazza Unità d’Italia, l’inaugurazione della Segreteria politica dell’onorevole Aldo Patriciello, eurodeputato del Pdl.

Il rappresentante del Parlamento europeo per il territorio incontrerà e riceverà in determinati giorni della settimana i cittadini e gli elettori dell’Alto Casertano. Saranno presenti all’evento le autorità locali e la cittadinanza del circondariato.

“La sede di Vairano Scalo – ha affermato Patriciello – rappresenterà un punto di raccordo tra L’Europa ed il territorio dell’Alto Casertano. E’ infatti noto quanto le decisioni politiche adottate a livello comunitario incidano fortemente sulla vita delle amministrazioni locali e sono convinto che, solo attraverso la creazione di una serie di rapporti istituzionali con l’Europa si possa contribuire in modo reale alla crescita sociale ed economica del territorio”.

“In qualità di eurodeputato eletto anche in questo territorio – ha proseguito Patriciello – intendo farmi portavoce delle istanze locali al fine di darne visibilità e possibile risposta a livello europeo. Credo inoltre fondamentale valorizzare le tante risorse che il territorio può offrire, in tal senso va fatta una massiccia opera di informazione per quanto concerne i programmi e le misure adottate in seno al Parlamento europeo in favore dello sviluppo territoriale. Infatti, con profondo rammarico, sono spesso costretto a constatare come la mancanza di informazione in tal senso è causa della perdita di importanti occasioni in termini di finanziamenti e fondi”.

“E’ necessaria quindi – ha concluso – una netta inversione di tendenza. Da parte mia mi sforzerò di porre in essere tutte le strategie possibili per arrivare a colmare la distanza avvertita assai spesso rispetto alla macchina decisionale europea, e sfrutterò tutte le risorse a disposizione per migliorare la qualità della vita del territorio, attraverso gli amministratori locali dei cittadini”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico