Italia

Mostro di Firenze: è morto Vanni, compagno di merende di Pacciani

Mario VanniFIRENZE. E’ morto all’età di 82 anni Mario Vanni, l’ex postino di San Casciano Val di Pesa, condannato all’ergastolo per concorso in quattro duplici delitti del mostro di Firenze.

L’uomo era ritenuto responsabile degli omicidi delle coppiette avvenuti a Montespertoli nel 1982, a Giogoli nel 1983, a Vicchio nel 1984 e a Scopeti nel 1985.

Vanni era l’ultimo “compagno di merende” ancora in vita delcontadino Pietro Pacciani, deceduto nel 1998, e di Giancarlo Lotti, il pentito del gruppo, che morì nel 2002.

Da tempo in precarie condizioni psicofisiche, risiedeva presso la Residenza Sanitaria Assistita “La Cupolina” di Pelago. La pena inflittagli, proprio per la precarietà delle sue condizioni di salute, gli era stata sospesa nel 2004. I suoi funerali, si terranno probabilmente domani in forma strettamente privata.

“Povero Vanni, era assolutamente innocente”, ha affermatoil suo avvocato Nino Filastò, che ha difeso Vanni nell’inchiesta bis sul mostro di Firenze, quella sui cosiddetti “compagni di merende” di Pacciani, che aveva coinvolto l’ex postino, arrestato la prima volta nel 1996, insieme al pentito Lotti.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico