Caserta

Ospedale, dimissioni Paternosto: rammarico dell’Ail

Fulvio Picazio CASERTA. “Grande rammarico per le dimissioni di Diego Paternosto, direttore sanitario dell’Azienda Ospedaliera di Caserta, profondo rispetto per la sua scelta, sincera riconoscenza per il lavoro svolto”.

Così il presidente dell’Ail – sezione provinciale di Caserta, Fulvio Picazio (nella foto), si esprime sulle dimissioni del direttore sanitario dell’ospedale civile di Caserta, Diego Paternosto. “A nome mio e dei soci, pur condividendo l’estrema decisione, esprimo il mio rammarico, in quanto con il dottor Paternosto avevamo trovato un valido sostenitore dei nostri principi di volontariato e un affidabile interlocutore per la realizzazione di un importante obiettivo dell’Ail, quello della realizzazione di un Polo di Oncoematologia di eccellenza a Caserta. Noi dell’Ail riconosciamo nella figura del dottor Paternosto un valido esempio di professionalità ed indiscutibile levatura morale. Da poco tempo egli aveva esternato volontà di associarsi all’Ail, riconoscendone il grande valore sociale, sanitario ed umanitario degli obiettivi. Nel prossimo consiglio di amministrazione sarà portata, a questo proposito, la sua candidatura a socio onorario. Porgiamo un sentito grazie per l’opera di collaborazione e di disponibilità prestata. Nell’augurare un brillante prosieguo nella sua attività di medico, spero che il suo successore, nella continuità del percorso intrapreso per la realizzazione di un Polo di eccellenza, dia lo stesso significato e la stessa valenza che ha dimostrato Paternosto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico