Campania

Comicon 2009, chiude l’edizione “Giallo” con afflussi record

ComiconNAPOLI. Numeri da record quelli dell’undicesima edizione di Comicon, il Salone Internazionale del Fumetto, che stasera chiude i battenti al Castel Sant’Elmo.

Numeri che confermano come la manifestazione napoletana sia ormai una realtà internazionale di primo piano del mondo dell’illustrazione e del fumetto ma anche dell’animazione visto il successo riscosso dalle proiezioni previste nell’ambito della rassegna di animazione di CartooNA. Ottimo successo di pubblico anche per l’anteprima mondiale di 20’ di X Men – Wolverine e per le animazioni tridimensionali proposte da 3DNA. “Un successo” commenta il direttore Claudio Curcio, “al di là di qualsiasi aspettativa. Abbiamo avuto un’affluenza di pubblico tale che ci ha costretti, per evidenti motivi di sicurezza, a interrompere la vendita di biglietti nella giornata di sabato. Qualcuno magari sarà rimasto deluso, ma per moi la priorità è garantire un divertimento sicuro a tutti”.Nell’arco di tre giorni sono stati venduti 26.000 biglietti, “che ci hanno permesso” continua Curcio, “ di superare il record del 2008 di di 27.000 in quattro giorni”.

Molto apprezzati dal pubblico gli incontri con gli artisti italiani e gli ospiti internazionali da Tanino Liberatore a Leo Ortolani, dagli artisti dalla Cina a Daniel Zezelj, da Carnevale e Recchioni ai giovani di Futuro Anteriore, Squaz, Stassi, Lupoli e Matteuzzi, Rizzo, Bonaccorso, David Vecchiato (Diavù), AlePOP, Pino Creanza, Jeremyville…. E ancora Alan Davis, Isabel Kreitz, Phil Ortiz (uno dei principali animatori dei Simpson) e Bill Willingham, Zeina Abirached, Catherine Meurisse, Clément Oubrerie, Bastien Vivès, Mathieu Sapin, Alfred e Lewis Trondheim, Ángel de la Calle, Paco Roca, Eduardo Risso, Gipi…

“L’edizione 2009 – spiega il direttore artistico, Luca Boschi – conferma che la convention più a Sud d’Italia è anche quella dal respiro più internazionale tra quelle italiane. Questa undicesima edizione ha catalizzato l’attenzione di operatori del settore e addetti ai lavori, appassionati dell’immagine (dal fumetto ai disegni animati, all’illustrazione) e il mondo della cultura in generale, confermando la portata cosmopolita e trasversale di Comicon”.

La programmazione di Comicon prosegue al Carcere Alto di Castel Sant’Elmo dove sarà possibile visitare le mostre fino al 1 giugno e con gli appuntamenti di Comic(on)Off in tutta la città.

Napoli Comicon dà appuntamento a Castel Sant’Elmo per la prossima edizione dal 23 al 25 aprile 2010, l’edizione in NERO.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico