Aversa

La Cgil manifesta a Roma: grande partecipazione aversana

CgilAVERSA. Grossa partecipazione degli iscritti aversani della Cgil e del circolo del Partito Democratico “Giuseppe Di Vittorio” alla manifestazione nazionale tenutasi il 4 aprile a Roma.

Sono partiti intorno alle 6 da Aversa con autobus e mezzi propri circa un centinaio di aversani, tra cui Gennaro Errichiello, Giovanni Mandato e tanti altri entusiasti e convinti di andare a Roma a protestare contro la politica sul Welfare intrapresa dal governo. Due milioni e settecento italiani, secondo i dati forniti dalla Cgil (200mila per la questura) hanno riempito Roma e il Circo Massimo.

“Eravamo uniti nella richiesta di dignità – affermano dalla Cgil e dal Pd di Aversa – proponendo al governo un tavolo per affrontare finalmente seriamente i grossi e gravi problemi che abbiamo davanti, squarciando questa facciata del ‘va tutto bene’ montata ad arte da Berlusconi per evitare di chiedere sacrifici ai più ricchi e per dare, come sempre, l’illusione agli italiani che quando c’è lui al governo ‘va tutto bene’. Per affrontare la crisi si deve stare insieme e si deve puntare a tutti i costi all’unità sindacale, che questo governo ha minato con la precisa intenzione di disinnescare e smontare un sindacato unito che poteva dare fastidio al governo ed a Berlusconi così come danno a loro fastidio il Parlamento, i Parlamentari e le Cariche Istituzionali diverse dal Presidente del Consiglio, praticamente tutte le Istituzioni della democrazia. Le difficoltà sono sempre più gravi e colpiscono soprattutto i precari, gli immigrati, le donne e gli ultracinquantenni, e le politiche che sono state messe in campo dal governo sono assolutamente insufficienti. E’ necessario discutere, quindi, un intervento serio, deciso e concertato tra Governo, Sindacati ed Opposizione in parlamento; solo con l’intervento di tutte le parti si può arrivare ad interventi seri e risolutivi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico