Caserta

“Jean Cocteau nel Nuovo Millennio”, la Sorbonne di Parigi a Caserta

Jean Cocteau CASERTA. La Sorbonne di Parigi a Caserta per celebrare l’attualità del genio universale di Cocteau.

“Jean Cocteau nel Nuovo Millennio”, questo, infatti, il titolo dell’evento internazionale che si terrà a Caserta nel prestigioso sito di Belvedere di San Leucio il giorno 27 e 28 marzo.

Fortemente voluto dalla collaborazione sinergica tra l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, l’Università di Bari, l’Università Sorbonne e la Société des Amis de Jean Cocteau di Parigi e patrocinato dal Comune, dalla Provincia di Caserta e da Confindustria, l’evento, in onore del grande scrittore, giornalista, pittore e cineasta francese, prevede: un convegno internazionale con la partecipazione di illustri nomi del panorama intellettuale internazionale quali Giovanni Dotoli, Carolina Diglio, Pierre Brunel, Axel Maugey, Claude Séférian, riuniti per dimostrare l’attualità dell’arte di Cocteau; una mostra di pittura, presentata dal critico d’arte Enzo Battarra, dell’artista Vincenzo Viti il cui lavoro trae ispirazione dalla poesia di Jean Cocteau e di Giovanni Dotoli, la proiezione di un film in lingua originale di Jean Cocteau e due performances teatrali.

Ad avvalorare l’importanza dell’evento sarà letto un messaggio di plauso ai relatori ed organizzatori dell’evento di Pierre Bergé, erede morale ed intellettuale di Jean Cocteau, nonché compagno di Yves Saint-Laurent. Tra le relazioni anche un’analisi di Cocteau giornalista.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico