Caserta

Cosentino al convegno dei Giovani di Forza Italia

Nicola Cosentino CASERTA. Grande risposta di partecipazione della mondo giovanile casertano al convegno organizzato dal movimento giovanile di Forza Italia sul tema caldo della riforma universitaria.

Più di 300 persone – tra le quali è spiccata la presenza del Vice Prefetto Vicario Francesco Provolo e del Questore di Caserta Carmelo Casabona – hanno affollato la sala e gli esterni del Crowne Plaza Hotel dove gli eccellenti relatori intervenuti hanno dato risposta ai quesiti posti dal direttivo giovanile e hanno avuto modo di illustrare tutti i benefici che deriveranno dall’intervento del governo.

Dopo i saluti di benvenuto presentati dal coordinatore cittadino di Fi Adele Vairo, dal responsabile cittadino Fig Claudio Ursomando e dal responsabile nazionale università Fig Armando Cesaro e grazie alla mediazione ed ai puntuali spunti di riflessione posti dalla dott.ssa Francesca Nardi è stato possibile ascoltare il punto di vista delle istituzioni universitarie locali rappresentate dal Preside della Facoltà di Economia della Sun, prof Vincenzo Maggioni, e dal Prorettore Vicario della Sun Prof. Mario De Rosa e le loro richieste al governo e ai politici intervenuti nelle persone degli On. Giovanna Petrenga, la quale ha anticipato, tra l’altro, che nelle prossime settimane incontrerà ufficialmente il Ministro Gelmini per discutere dei fondi destinati alle università campane; l’On. Fabio Garagnani – Responsabile nazionale Fi Scuola e Università – il quale ha messo in evidenza tutte le anomalie del sistema università e presentando quindi i punti fondamentali della bozza di riforma Gelmini per poi lasciare le conclusioni del convegno al Sottosegretario all’Economia on. Nicola Cosentino il quale ha messo in evidenza come nessun taglio sia stato effettuato ma che sono stati destinati circa 500 milioni di euro alle università con la produzione scientifica, l’organizzazione e la qualità didattica migliori.

“Siamo veramente contenti di come tanti amici abbiano partecipato al convegno con spirito critico e interesse; in un periodo così particolare della vita politica, etica ed economica del paese vedere come tanti giovani si interessino vivamente, se spronati a farlo, alle problematiche inerenti la propria realtà ci da uno stimolo maggiore a proseguire la nostra attività politica”. Queste le parole del responsabile alla comunicazione per Fi giovani Caserta Giacomo Colasanti, al quale si sono uniti i punti di vista di Emmanuele de Angelis e Francesca Bernardo: “Sono molto orgoglioso dell’esito del convegno, dice de Angelis, questo è il segno di come il nostro lavoro sia stato apprezzato e di come in vertici locali ci siano vicini; oggi ho riscontrato come molte persone sposino la nostra causa e siano sempre pronti a dare il proprio contributo per crescere insieme e confrontarci; questo è solo il primo passo di un progetto che, continuando di questo passo, porterà il gruppo giovanile di Forza Italia ad avere un ruolo ancora più centrale nelle scelte del costituendo partito del Popolo della Libertà”.

Francesca Bernardo ha invece posto l’attenzione su come sia “compiaciuta di poter crescere in un contesto giovanile dove sia donne che uomini hanno la possibilità di poter costruire insieme e all’unisono un progetto così ambizioso che presto darà ulteriori risposte alle tematiche giovanili che si presenteranno a breve”. “É stato un convegno molto interessante – afferma Claudio Ursomando, responsabile del movimento – che ha visto una partecipazione massiccia e sentita del mondo giovanile casertano e non solo. La riuscita di questa manifestazione è stata il frutto del duro lavoro messo in atto non solo dall’ufficio politico di direzione costituito da: Emmanuele de Angelis, Lina Ferrara, Luca Nasti, Francesca Bernardo e Stefano Gambardella ma da tutto il coordinamento cittadino di Fi giovani composto da: Bruna Giaquinto, Vincenzo Galazzo, Giacomo Colasanti, Fabrizio Alfano, Rosa Nappo, Saverio Ferraiolo, Giovanni D’addio, Michele Palladino, Fabio Aievoli, Domenico Di Martino, Giulio Rubino e Vincenzo Grani ai quali va il mio personale ringraziamento per l’impegno profuso”.

La serata in compagnia delle autorità si è conclusa poi con un aperitivo offerto dal gruppo giovanile agli ospiti intervenuti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico