Campania

Rapine a tir di farmaci e alimenti: 28 arrestati, tra cui un poliziotto

carabinieri NAPOLI. Assaltavano tir carichi di farmaci o alimenti lungo strade e autostrade oppure trafugavano merce nei depositi.

La refurtiva veniva poi piazzata sul mercato legale grazie alla complicità di farmacisti e titolari di supermercati senza scrupoli che nella ricettazione spuntavano dalla feroce banda di rapina-tir sconti fino al 60-70 per cento sul valore di mercato della merce rapinata.

Con accuse che vanno dall’associazione per delinquere, alla rapina, al sequestro di persona, al porto e detenzione abusiva di armi, furto e altri reati, i carabinieri del Nas di Napoli hanno arrestato 28 persone, ne hanno indagato altre 97 e posto sotto sequestro merce rapinata per un valore di quindicina di milioni di euro stoccata dai criminali in depositi nella loro disponibilità in attesa di rivenderla.

L’operazione denominata “Gegè” è stata eseguita tra Napoli, Bari, Caserta, Catanzaro, Roma e Modena.

Tra le persone finite in manette anche insospettabili proprietari di depositi farmaceutici e un poliziotto, in servizio alla questura di Napoli, al quale è stata contestata l’accusa di favoreggiatore della banda di rapinatori. Un’organizzazione criminale dai meccanismi perfettamente oleati, che pianificava a tavolino i colpi, spesso con la complicità anche di autisti di tir o di vigilantes di guardia a depositi da svaligiare che davano informazioni riservate sui carichi trasportati o merce stoccata.

In questi casi i colpi erano indolore, senza uso di armi o violenza. Ma sempre più spesso la tecnica utilizzata era quella dell’assalto armato lungo le autostrade o nelle piazzole di sosta, il sequestro degli autotrasportatori e il rilascio solo quando la merce era finita già nei depositi dei criminali. L’organizzazione criminale è stata smascherata grazie a intercettazioni e pedinamenti che hanno fatto emergere come certi colpi venivano eseguiti su commissione.

Gli arrestati sono: Pasquale Alfano, Mario Amore, Guido Astro, Sossio Capasso, Carmine Cosimo, Carmine Cortese, Giuseppe Criscuolo, Carmine De Rosa, Guglielmo Dini, Carmine Lanza, Concetta Luongo, Benito Maione, Luigi Maione, Franco Mauriello, Michele Miraglia, Vincenzo Modugno, Pasquale Officioso, Ciro Panetta, Michele Pastore, Antonio Pierno, Gennaro Pinto, Andrea Ronelli, Francesco Viola, Maurizio Viola e Carmela Alfano, quest’ultima ai domiciliari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico