Teverola

An e Fi anticipano i tempi e costituiscono il Pdl

Un gazebo del PdlTEVEROLA. Anticipando quelli che saranno gli esiti delle assemblee di fine marzo, le sezioni cittadine di Forza Italia e di Alleanza Nazionale hanno deciso di costituire a Teverola un’unica grande forza di opposizione …

… contro “la fallimentare politica messa in opera dall’attuale maggioranza consiliare, confluendo da subito nel Pdl”. Già la sezione di Forza Italia aveva aderito alle decisioni del partito prese a novembre di confluire nel movimento del Pdl, ed a questa iniziativa si aggiunge ora la sezione di An, sensibile alla nuova esperienza politica del Pdl che è riuscita, a livello nazionale, a riportare la politica accanto alla gente, e che ha preso a cuore “il progetto di liberare Teverola dall’attuale situazione che vede il sindaco Biagio Lusini governare con il beneplacito delle forze del Partito Democratico, che tanti danni ha creato alla Campania, alla Provincia di Caserta e per ultimo alla Città di Teverola”.

La decisione di anticipare la costituzione di un unico gruppo è stata presa con il chiaro intento di avvicinare la politica alla gente e viceversa: compare infatti sui manifesti che hanno tappezzato la città di Teverola la scorsa settimana l’invito a chi si sente “tradito” dall’esperienza consiliare di Lusini, “a chi si sente partecipe dei principi ispiratori del centrodestra, a chi crede che parole come Dio, Valore, Patria, Famiglia, Cittadino significhino ancora qualcosa, a costruire insieme al gruppo già attivo il programma politico e di interventi che il Popolo della Libertà porterà all’attenzione degli elettori nella prossima tornata elettorale di giugno, in cui finalmente ci si libererà di questa maggioranza che tanti danni ha portato alla nostra cittadina”.

Questo è quanto emerso dagli incontri che i segretari cittadini e tutti i simpatizzanti dei due circoli hanno tenuto pubblicamente, e che hanno suggellato quel positivo clima di collaborazione che già emerge a tutti i livelli politici.

Di comune accordo i reggenti provvisori hanno invitato la cittadinanza ad assistere alle riunioni che si tengono presso la sede del Pdl, in via Cavour 38, ed “a partecipare alla stesura del programma di governo di Teverola per i prossimi cinque anni”. “Siamo stanchi – continuano dal Pdl – di una politica fatta nelle stanze, di accordi sottobanco, di consiglieri eletti in una lista e poi passati ‘inspiegabilmente’ dall’altra parte: è finalmente giunta l’ora di dare realmente la parola agli elettori, di ascoltare le loro proposte, di far sì che la politica dia risposte concrete a quelle che sono le esigenze della popolazione, di portare anche a Teverola quello spirito di collaborazione e di efficace azione politica che è sotto gli occhi di tutti con l’attuale governo nazionale di centrodestra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico