Sant’Arpino

Presentato il libro di Libera Nasti

la presentazione del libroSANT’ARPINO. E’ stato presentato lo scorso sabato, nella sala convegni del Palazzo Ducale “Sanchez De Luna”, il libro di Libera Nasti intitolato “Amore e cenere e altri racconti”.

L’evento, voluto dalla Pro Loco con il patrocinio dell’amministrazione comunale retta dal Sindaco Eugenio Di Santo, ha riscosso grandi consensi. Una sala piena ha, infatti, assistito alla presentazione moderata dalla giornalista Angela Guarino.

Il primo ad intervenire è stato il Presidente della Pro Loco, Aldo Pezzella, che ha sottolineato “il grande piacere di dare vita ad iniziative come questa che danno finalmente spazio ai giovani e che rappresentano l’occasione per invogliare tutti alla lettura. In una società dominata dalle nuove tecnologie il piacere di leggere un buon libro sembra essere messo in secondo piano. E’ importante, invece, rivalutare la lettura che è alla base della nostra cultura. L’inaugurazione della nuova biblioteca comunale è, quindi, un punto di partenza importante e sono certo che crescerà grazie ad iniziative come questa di stasera”.

In rappresentanza dell’amministrazione comunale l’assessore alla cultura Giuseppe Lettera ha dichiarato che “questa iniziativa è in linea con il programma della nostra amministrazione che intende sostenere e valorizzare i giovani talenti locali e dare vita a tante altre occasioni di confronto come questa di stasera. Fin dal nostro insediamento ci siamo impegnati in questa direzione e continueremo a farlo certi che i nostri giovani sapranno renderci orgogliosi e stupirci ogni volta di più. Faccio il mio in bocca al lupo a Libera e a tutti i giovani che, come lei, sono determinati a raggiungere i propri obiettivi”.

Sono poi intervenuti il presidente onorario della Pro Loco, Giuseppe Dell’Aversana, e la professoressa, Maria Cristina Aprea, socia della Pro Loco, che hanno descritto le emozioni e le sensazioni provate attraverso la lettura dei racconti che compongono il libro sottolineando la freschezza e la semplicità della scrittura e, al tempo stesso, la capacità della scrittrice di coinvolgere il lettore.

La pedagogista Santina Dell’Aversana, nel suo intervento, ha descritto le motivazioni che spingono una giovane donna a decidere di scrivere un libro.

Due momenti molto emozionanti hanno visto Dino Arbolino e Maria Cinquegrana leggere e interpretare alcuni brani tratti dai racconti accompagnati dalle musiche del violino di Francesco Guerriero.

la presentazione del libro

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico