San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Bilancio di previsione 2009, niente aumenti per i cittadini

Municipio San Nicola la StradaSAN NICOLA LA STRADA. Nessun aumento per i cittadini sannicolesi. È questo l’importante principio sottolineato nell’approvazione, da parte della Giunta comunale, del bilancio di previsione 2009.

Riconferma dell’aliquota Ici sulla seconda casa, nessun aumento per l’addizionale Irpef, nessun aumento per la tariffa di igiene ambientale, né per il canone idrico. L’importante decisione di non aumentare il carico di tasse per i cittadini sannicolesi è avvenuto senza che venissero diminuiti i servizi, l’assistenza ed il sostegno a favore delle fasce più deboli. Ora l’assessore alle finanze potrà con fiducia guardare avanti, al prossimo 3 marzo quando l’aula consiliare sarà chiamata a ratificare il bilancio. Ma è lo stesso sindaco Angelo Antonio Pascariello ad essere soddisfatto. Nel corso dell’ultima seduta di Giunta, dunque, si è avuta l’approvazione del documento contabile per l’anno 2009 che verrà sottoposto al consiglio comunale nell’adunanza già programmata per martedì 3 marzo. Tra le “novità” sostanziali dello strumento contabile c’è da rilevare che anche per il 2009 l’Amministrazione Comunale è riuscita a far “quadrare i conti” senza modificare i costi a carico dei cittadini relativamente all’Ici, la cui aliquota per le abitazioni diverse da quella principale e altri fabbricati è riconfermata nella misura 5 per mille, all’addizionale Irpef, riconfermata allo 0,60%, alla tariffa di igiene ambientale (Tia) ed ai consumi idrici, che restano confermati così come per l’anno scorso. È questo un aspetto da sottolineare perché, a fronte di un prelievo fiscale non incrementato e di spese aumentate, la Civica Amministrazione riesce a garantire e migliorare la spesa sociale del Comune, soprattutto per quanto riguarda l’assistenza e il sostegno a favore delle fasce più deboli della popolazione. Resta confermata per il Comune l’individuazione fatta dei servizi a domanda individuale come il servizio di refezione, di accademia musicale, di colonia estiva, di scuolabus. La proposta di approvazione del bilancio di previsione per l’anno 2009, da sottoporre al consiglio comunale, formulata dalla giunta comunale, la cui bozza è stata presentata e consegnata ai capigruppo nelle conferenze tenutesi il 20 e il 27 gennaio, nonché ai componenti della Prima Commissione Consiliare – Bilancio e Programmazione, lo scorso 29 gennaio, prevede un’entrata di 42.934.674,15 euro con relativa pari spesa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico