Italia

Roma, rumeno ubriaco provoca incidente: muore 36enne

 ROMA. In un grave incidente stradale avvenuto a Roma un automobilista è morto esua moglie è rimasta ferita gravemente dopo un impatto con un’auto guidata da un rumeno ubriaco.

Secondo le prime ricostruzioni, sembra che Daniel Serban, di 35 anni, intorno alle 23 di venerdì sera, mentre guidava una Peugeot 206 blu, risultata rubata, abbia imboccato la via Prenestina zigzagando da una corsia all’altra fino a centrare una Hyundai su cui viaggiava una coppia. Nell’impatto, il conducente, Marco Picano di 36 anni, è morto sul colpo mentre la moglie, di 43 anni,ha subito uno schiacciamento toracivo.

Dopo l’incidente il romeno, anziché prestare soccorso, si è recato presso un bar lì vicinoper bere una birra. Alcuni presenti hanno raggiunto l’investitore e lo hanno iniziato a malmenare. È stato solo grazie all’intervento dei carabinieri e dei vigili urbani che si sono evitate conseguenze peggiori. L’auto che guidava Serban era stata rubata dallo stesso romeno ad uno straniero che l’aveva parcheggiata presso una pizzeria sulla Prenestina. Pochi minuti dopo si verificava il tragico impatto.

Proprio venerdì si era concluso il processo al moldavo Ignatiuc Vasile che lo scorso 18 luglio investì ed uccise a bordo di un furgone uno studente in viale Margherita. È stato condannato – proprio come Stefano Lucidi che nel maggio dello scorso anno aveva provocato la morte di due fidanzati allo stesso incrocio – per omicidio volontario e lesioni gravissime a 16 anni di carcere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico