Caserta

Giovane morto nel 2004 in incidente stradale: parte il processo

 CASERTA. Si è celebrata venerdì mattina, presso la sezione distaccata di Caserta del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, l’udienza dibattimentale delprocesso che vede imputati Giovanni Pagella, 29 anni, e Domenico Brignola, 49, …

… rispettivamente difesi dagli avvocati Nicola Russo e Clemente Destino, imputati dell’omicidio colposo di Giuseppe Callipo, deceduto a seguito di incidente stradale.

Era il 2 giugno 2004, intorno all’una di notte: Pagella guidava un ciclomotore su cui viaggiava il defunto Callipo come passeggero, e Brignola, invece, conduceva una Nissan Micra. I due sono accusati di aver tenuto una condotta di guida non adeguata alle circostanze di tempo di notte e di luogo (incrocio stradale) e climatiche (strada bagnata per pioggia) violando le norme sulla disciplina della circolazione stradale e cooperando a provocare il sinistro stradale nel quale Callipo, che all’epoca aveva 24 anni, portava lesioni che ne determinavano il decesso. Il ciclomotore sbandò e urtò con violenza contro la vettura.

Il Giudice, dottoressa Coronella, dopo aver ammesso la costituzione di parte civile dei familiari della vittima, rappresentati dal penalista Raffaele Costanzo, ha ascoltato i vigili urbani che hanno effettuato il sopralluogo ed i rilievi, nonché interrogato il medico legale, dottor Mariano Di Meo, che ha effettuato l’esame autoptico e l’ispezione esterna del cadavere.

Al termine dell’accesa udienza, con momenti di tensione tra le parti per stabilire tecnicamente la dinamica del fatti e le cause precise del decesso, il Giudice ha rinviato il processo al 19 giugno per interrogare l’ingegner Ciarleglio, consulente tecnico del pm, e per l’esame dei consulenti delle parti private.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico