Caserta

Disagio, prima giornata della carovana di Don Mazzi

don Antonio MazziCASERTA. Trecento studenti del liceo scientifico “Galilei” di Mondragone hanno partecipato questa mattina alla prima tappa in provincia di Caserta della Carovana della Fondazione Exodus di don Antonio Mazzi.

Nell’auditorium dell’istituto i ragazzi hanno potuto ascoltare le esperienze di disagio dei componenti della Carovana, interagendo con loro e ponendo domande soprattutto sulle motivazioni che spingono all’uso di sostanze stupefacenti e su come è possibile cambiare stile e modelli di vita. A introdurre l’incontro sono stati l’assessore provinciale alla Pubblica istruzione, Nicola Ucciero, e il dirigente scolastico, Riccardo Gull. “I ragazzi – spiega Ucciero – hanno mostrato grande interesse e partecipazione verso l’iniziativa e questa prima giornata ci offre un bilancio estremamente positivo”. La Carovana è stata poi ospite dell’istituto alberghiero di Castel Volturno, diretto da Carlo Cante, dove gli studenti hanno preparato il pranzo a base di prodotti tipici casertani. Il ciclo di incontri proseguirà domani, 13 febbraio, al liceo classico “Nevio” di Santa Maria Capua Vetere; il 16 appuntamento al liceo scientifico di Piedimonte Matese, il 17 tappa all’Iti “Ferraris” di Marcianise e il 18 la conclusione del viaggio all’Itc “Terra di Lavoro” di Caserta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico