Caserta

Cgil Fp: il 95% dei lavoratori dice no ai contratti

Cgil FpCASERTA. “Esito più che positivo per i referendum organizzati dalla Cgil Funzione Pubblica nei giorni 9 e 10 febbraio sui luoghi di lavoro per raccogliere le opinioni dei lavoratori sui contratti riguardanti Ministeri, Agenzie Fiscali ed Enti Pubblici non Economici”.

Questa la dichiarazione del segretario generale della Cgil Fp provinciale Umberto Pugliese che aggiunge: “La Cgil Fp dice no ai contratti, così come i lavoratori interessati. Il sindacato esprime grande soddisfazione per l’esito dei referendum ai quali i Lavoratori Pubblici hanno risposto massicciamente alla nostra iniziativa, con percentuali di partecipazione ovunque superiori al 60%, con punte dell’85%, e con una percentuale di no agli accordi superiore al 95%. Questo straordinario risultato è il frutto di un’azione coerente e lineare della Cgil, tesa al rilancio del Lavoro Pubblico, al miglioramento della qualità dei servizi ed alla tutela dei diritti dei pubblici dipendenti e rappresenta la giusta premessa per la prossima mobilitazione del 13 febbraio, con manifestazione nazionale a Roma, con cui la Funzione Pubblica Cgil e la Fiom Cgil rivendicano parità di regole contrattuali fra lavoro pubblico e lavoro privato, attraverso il rafforzamento delle tutele sociali per i più deboli, una politica fiscale equa e redistributiva, un diverso modo di affrontare la tremenda crisi economica che stiamo attraversando”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico