Campania

Assegnato a Napoli il Forum delle Culture

Forum delle Culture NAPOLI. Il Forum delle Culture 2013 lo organizzerà la città di Napoli: il contratto che designa la città partenopea come titolare dell’evento in programma dal 10 aprile al 21 luglio 2013 è stato siglato nella sede del Comune dal sindaco …

… di Napoli Rosa Russo Iervolino, dall’assessore ai Rapporti Internazionali della città catalana, Ignacio Cardelus, dal direttore generale della fondazione Forum di Barcellona, Mireja Belil, dal presidente della Campania, Antonio Bassolino e dal presidente della Consulta del Forum Nicola Oddati. “Un’occasione importante per Napoli – ha sottolineato il sindaco Iervolino – non solo per le opere di riqualificazione urbana che metterà in moto ma perchè avvia un cammino civile e culturale che vedrà Napoli protagonista anche dopo il 2013”.
“Ci sarà da lavorare duro – ha detto Cardalus – ma il progetto di Napoli è molto buono. Anche a Barcellona c’è un’area simile a Bagnoli che abbiamo riconvertito a zona di pregio con il recupero della spiaggia e del mare: perciò è importante che il progetto Bagnoli vada avanti”. La Regione Campania affiancherà il Comune con misure a sostegno delle infrastrutture per un ammontare complessivo pari a 550 milioni. Il governatore campano Bassolino si è detto fiducioso che anche il governo farà la sua parte affiancando Regione e Comune “perchè – ha spiegato – i fianchi sono due”. “Con oggi – ha concluso l’assessore Oddati – abbiamo fatto un passo avanti siglando un atto formale che ci obbliga a lavorare ancora di più per la riuscita dell’evento”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Falsi certificati di viaggio per scorta a testimone di giustizia: assolti 5 carabinieri - https://t.co/kIiPjBEu2K

Addio Totocalcio-Totogol: con la Manovra arriva concorso unico - https://t.co/xykwc9CmNE

Ecosconto su auto elettriche o ibride: fino a 6mila euro per chi rottama - https://t.co/Ia3gole1LL

Il ddl Anticorruzione diventa legge. M5S festeggia in piazza: "Bye bye corrotti" - https://t.co/lrL0OciiRl

Condividi con un amico