Aversa

Metropolitana, quattro consiglieri lanciano allarme finanziamenti

MetropolitanaAVERSA. “Esiste un protocollo di intesa tra comune di Aversa, Regione Campania, Provincia di Caserta, Seconda Università di Napoli e MetroCampaniadell’ottobre 2006 …

… per la realizzazione di un nodo di interscambio nel centro storico di Aversa che aumenti l’accessibilità alle stazioni ferroviarie della metropolitana. Un progetto che prevede una mega opera con parcheggi sotterranei, realizzazione di laboratori universitari e terminal bus. Il tutto finanziato dalla Regione. Ma il comune, dopo aver preso atto di questo protocollo, con una delibera di giunta, non è andato oltre e rischiamo di perdere i finanziamenti”.

Questo, in estrema sintesi, il testo di una interrogazione trasversale di quattro consiglieri facente parte della stessa maggioranza di centrodestra (i due di Forza Italia Nicola Andreozzi e Francesca Marrandino, l’alleanzino Gianmario Mariniello e l’indipendente Giovanni Marino) sul presunto lungo silenzio dell’amministrazione relativamente ad un intervento di riqualificazione urbana che potrebbe cambiare il volto della città e risolvere una volta per sempre il problema dei parcheggi nel centro storico, da trasformare (allora si) in una mega area a traffico limitato.

In questo senso l’interrogazione dei quattro giovani consiglieri comunali sottolinea come “la realizzazione del progetto in questione riveste importanza vitale per la città di Aversa, per il centro storico, per il decongestionamento della rete viaria, per la risoluzione dell’endemico problema parcheggi (che sarà ulteriormente aggravato a seguito dell’apertura delle stazioni della metropolitana in assenza di spazi all’uopo disponibili) per la seconda università di Napoli, atteso che sarà possibile assicurare posti auto a servizio della facoltà di ingegneria, stante l’insufficienza degli attuali posti auto disponibili alla luce del bacino di utenza di circa cinquemila studenti nonché costituisce occasione per necessari interventi di riqualificazione urbana e miglioramento dell’accessibilità pedonale dell’intero centro storico”.

In pratica, si tratta di realizzare un’ampia piazza nella zona della stazione dell’ex Alifana con parcheggi sotterranei, un’area per la sosta di bus navetta da e per le due stazioni di Aversa Sud e Centro, piste pedonali e ciclabili, laboratori per l’università negli ex depositi Alifana di via Belvedere. Il tutto a spese della Regione Campania e con il nulla osta della Provincia di Caserta.

Da parte sua il sindaco Domenico Ciaramella risponde quasi sorpreso, ma a muso duro: “Si tratta di un’interrogazione a risposta scritta, mi sarebbe piaciuto fosse orale, così avrei potuto rispondere pubblicamente. Comunque, la riposta per i quattro consiglieri sarà lapidaria: ‘Informatevi presso i vostri capigruppo’ visto che abbiamo di fronte un tema che abbiamo sviscerato e stiamo sviscerando in ogni riunione di maggioranza. Se ci sono persone che fanno la politica per sport accade questo: Nicola Andreozzi manca da un anno dal comune; Mariniello svolge la sua attività a Roma, è ad Aversa il venerdì sera; Marrandino è presente a singhiozzo; Marino è sempre alla ricerca di qualche assessore che gli risolva problemi spiccioli, per cui non hanno il tempo di informarsi presso i loro dirigenti di partito o questi ultimi non li informano. Può anche essere che questi giovani siano stati mal consigliati ed hanno agito in buona fede credendo di farlo nell’interesse della città”.

Ma una risposta và comunque data ed allora il sindaco continua: “La fornisco la risposta ma solo per rispetto dei vostri lettori: questo protocollo è del 2006. Successivamente abbiamo considerato anche altri tre progetti: via Cupa Scoppa, ex Texas e ex distributore Erg. Oggi siamo in una fase avanzata con la politica locale (ossai le riunioni di maggioranza) che ha chiesto un ripensamento per rivedere alcune parti dei progetti. Abbiamo, comunque, scelto di rispettare la priorità dell’apertura della metropolitana, contro qualche politico che vorrebbe non consentircelo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico