Italia

Kenya, missionario italiano ucciso nella capitale

KenyaKENYA. Un missionario italiano, padre Giuseppe Bertaina, è stato ucciso a Nairobi, in Kenya.

L’uomo, piemontese di 82 anni, secondo le prime informazioni, sarebbe rimasto vittima di un tentativo di rapina, all’interno di un istituto di filosofia gestito. Secondo quanto rende noto la Misna, l’agenzia dei missionari, due ladri sarebbero entrati nell’ufficio dove lavorava il missionario e, dopo averlo legato e picchiato, gli avrebbero tappato la bocca provocandone la morte per soffocamento. Padre Giulio Albanese, missionario comboniano e direttore della rivista ‘Popoli e missione’, dichiara: “L’uccisione di padre Bertaina rappresenta un grave episodio di cronaca nera, una delle tante aggressioni che avviene a Nairobi affollata da baraccopoli e dove le persone rubano per sbarcare il lunario. Lo ricordo come una persona affabile, uno dei tanti missionari al servizio degli ultimi, estremamente gentile e sorridente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico