Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

“Puc Partecipato”, l’iniziativa continua a raccogliere consensi

 CAIAZZO. L’iniziativa sul “Puc Partecipato” dell’associazione “Caiazzo Città Viva” per la seconda volta riscuote un grande successo con una massiccia partecipazione dei cittadini vogliosi di esprimere il proprio parere sugli indirizzi che il prossimo strumento urbanistico dovrebbe adottare.

Gli inviti fatti alle associazioni sono stati puntualmente rispettati e per quanto riguarda i gruppi politici si è distinta la presenza di Alleanza Nazionale nella persona del presidente della sezione locale Franco Boggia che ha espresso convergenza di obiettivi per quanto riguarda l’aspetto partecipativo della cittadinanza alla stesura dello strumento urbanistico. L’iniziativa è stata onorata anche dalla presenza del consigliere Provinciale dottor Dario Puorto che per l’occasione si è dimostrato interessato ed entusiasta dell’iniziativa intrapresa dall’associazione, aggiungendo tra l’altro che egli si adopererà come valvola di raccordo tra l’associazione ed i vertici provinciali garantendo un ascolto particolareggiato dei risultati scaturiti dall’elaborazione delle schede. Una nota di merito va all’assessore della maggioranza professor Antonio Zaccaro nonché noto imprenditore locale che  entusiasta anch’egli dell’iniziativa non ha esitato a compilare il questionario confermando la sua disponibilità a qualsiasi iniziativa intrapresa nell’ottica della partecipazione e del dialogo. Lo stesso non possiamo dire degli altri componenti dell’amministrazione targata Giaquinto 2 che non hanno collaborato partecipando, andando in netta contrapposizione con le affermazioni fatte in campagna elettorale nella persona dell’avvocato Antonino Puorto paladino della partecipazione già Presidente del Consiglio e garante super partes della trasparenza e della democrazia in ambito istituzionale. A malincuore ci duole sottolineare che il Sindaco che c’è, stavolta, non c’era. Ci auguriamo che la sua assenza sia dovuta ad impegni già presi e improcrastinabili. Tra le presenze di spicco delle associazioni è da sottolineare la presenza, per la Pro-Loco, del Presidente professor Giovanni Marcuccio il quale si è reso disponibile a collaborare con l’associazione sia per questo progetto che per gli altri eventi, tra cui il “Caiazzo Drive”, “Albergo Diffuso”, ”Centro al Centro” ed altre iniziative che seguiranno nell’ottica dell’amore che questa associazione e la Pro-loco, nutrono per il proprio territorio. Al contrario del gruppo di maggioranza erano presenti in pompa magna tutti i consiglieri di opposizione che non hanno esitato a sposare l’iniziativa dell’associazione ed a impegnarsi a portare l’iniziativa nelle sedi più opportune. Gradevole sorpresa è stata la presenza di alcuni gruppi dei comuni limitrofi, Piana di Monte Verna, Alvignano, Ruviano che hanno espresso piena condivisione con il progetto messo in opera dall’associazione “Caiazzo Città Viva” ed in particolare con il costituendo partito del “Popolo delle Città Vive” espressione del nuovo concetto di politica trasparente. Nelle prossime settimane l’associazione si sposterà nelle contrade dove somministrerà il questionario alle persone impossibilitate a venire a Caiazzo. Non è tutto perché l’associazione, consapevole che non tutti avranno la possibilità o il coraggio di esporsi per compilare il modello in pubblica piazza, invita gli interessati a ritirarlo presso la sede di via A.A. Caiatino 48 oppure a compilarlo anche sul sito internet www.caiazzocittaviva.org accessibile 24 ore su 24.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico