Aversa

Asl Ce2, Pupia intervista la manager Antonietta Costantini

Antonietta CostantiniAVERSA. Qual è l’obiettivo del direttore generale di una Azienda sanitaria locale? Garantire salute, al di là dei costi, o ridurre le spese aziendali, al di la delle conseguenze che la riduzione può avere sull’assistenza? video

La domanda è d’obbligo dopo aver letto delle epurazioni attivate dall’assessore regionale Angelo Montemarano che, pochissimi giorni fa, ha “licenziato” i manager delle Asl Campane che hanno sforato il tetto di spesa previsto dal patto di stabilità. L’abbiamo rivolta alla manager dell’Asl Ce2 Antonietta Costantini, la quale ha attivato un piano di rientro per recuperare lo sforamento del tetto previsto per il secondo trimestre 2008 che prevede accorpamento di reparti, riduzione dei posti letto, guardie mediche uniche per aree omogenee, attivazione della pronta disponibilità in sostituzione dell’autoconvenzionamento, riduzione delle sedute operatorie, demedicalizzazione di ambulanze. E’ un piano che sembra parlare di tagli e non di assistenza. Ma è proprio così dottoressa Costantini? Le risposte nel video.

Asl Ce2, intervista alla manager Costantini (23.01.09)

468x60-matrimonio3.gif

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico