Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

L’arte dell’indonesiano Mardiyantoro in mostra a Mondragone

Setyo Mardiyantoro MONDRAGONE. Personale di Setyo Mardiyantoro sabato 20 dicembre, ore 18.30, nella sede dell’associazione d’arte e cultura On Art di Mondragone, in via Matilde Serao 8.

Lettura critica di Vincenzo Montella, organizzazione di Clara Menerella. Espone in permanenza: “Il ramo d’oro”, Via Omodeo 124, Napoli; Firme d’autore“, Via Manzoni 88, Giarre (Ct); “Galleria d’arte Coppedé” Rimini. Sue opere sono presso la Fondazione Ceris, Capri, il Comune di Torrecuso (Benevento), il Forum Artis Museum di Montese (Mo) e numerose collezioni private. E’ presente su “Art diary” e sull’annuario Arte Mondatori 2003. Setyo Mardiyantoro è nato a Giava, Indonesia, il 13 aprile 1964. Si è laureato in Tecnologia dell’agricoltura nel 1990 presso l’Università di Jember, Indonesia. Nel ’91 e’ venuto in Italia per seguire la sua reale vocazione che e’ artistica. Attualmente vive a Napoli dove studia Architettura e lavora come pittore.

“Grandioso e alieno – scrive Elio Galassoappare lo sfondo culturale di Setyo, indonesiano autentico, la cui solida identità dà sapore inconfondibile a storie che nulla hanno di naif e, pur rifacendosi al repertorio classico dell’avventura d’oltremare, appaiono curiosamente nuove e fresche nel nostro emisfero. Sono storie di persone, proferite da figure isolate, a piccoli gruppi, aderenti per cosi dire ad un tappeto di decori. Parlano di gratitudine e amicizia, di pace interiore e religiosa nobiltà. Il paesaggio affiora e domina su tutto, animato dal vento, dal rumore del mare, dal grido degli uccelli, segnato da fatiche ancestrali: storie di terre d’oblio pervase dall’impeto di una naturalezza davvero innocente, direi troppo esposta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico