Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Natale 2008: “Multiculturalità e legalità”

CapodriseCAPODRISE. Successo e tanto entusiasmo ieri mattina per la prima iniziativa “Multiculturalità e legalità” del Natale a Capodrise 2008, programma promosso dall’Amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Fattopace.

Il primo cittadino e la consigliera Paola Pontillo hanno incontrato gli alunni dell’istituto comprensivo “G.Gaglione” . Agli studenti della scuola primaria è stato distribuito il quadernone di Amnesty International sui diritti dell’uomo in occasione del 60° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. Un percorso sull’educazione ai diritti umani e del fanciullo: questo lo scopo dell’iniziativa, “perché voi tutti rappresentate il futuro”-ha dichiarato il sindaco. Gli studenti si sono inoltre mostrati piuttosto preparati nel saper distinguere i sacchetti della raccolta differenziata riuscendo ad associare il colore della busta al tipo di rifiuto da depositare all’interno: un grande senso civico e di responsabilità , un ottimo segnale che sta a significare il fatto che questi bambini hanno già un gran rispetto per l’ambiente. Poi è stata la volta della scuola dell’infanzia con “Coloriamo il mondo” dove è stato distribuito il libro “Il castello di sabbia” di Garcìa Schnetzer Alejandro : storia di un bambino israeliano e di uno palestinese che diventano amici e, insieme, costruiscono un castello di sabbia, “indistruttibile” come lo ha definito ai bambini la consigliera Paola Pontillo , “un messaggio di pace , fratellanza ma soprattutto di valorizzazione delle diversità per un’educazione multiculturale e interculturale”- ha precisato la consigliera. Per l’occasione il primo cittadino ha augurato un Buon Natale a tutti gli studenti e alle rispettive famiglie. Questa mattina alle 8.30 invece sarà la volta Scuola Secondaria di I° Grado di Via Dante dove ci sarà il saluto del sindaco, il tutto in collaborazione con l’Associazione “Libera”. Ad ogni classe andranno due giochi “Regoliamoci” dell’Ass.ne Libera: percorsi didattici sul rispetto delle regole e una copia del libro “Nonostante tutto” di Rita Borsellino e Maria Suarez Abriego, storia di due donne che hanno deciso di combattere l’illegalità ed i soprusi, affrontando con coraggio e determinazione il loro desiderio di giustizia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico