Italia

Berlusconi: intercettazioni e giustizia le prime riforme del 2009

Silvio Berlusconi ROMA. “Le nostre priorità del 2009? Riforme, da quelle delle intercettazioni e della giustizia”. Lo ha annunciato il premier Silvio Berlusconi durante un collegamento telefonico da Milano con la comunità “Incontro” di Amelia, di Don Pierino Gelmini.

“Sono sereno e ottimista – ha aggiunto – anche perché disponiamo di due gruppi, alla Camera e al Senato, che ci garantiscono la vittoria”. Il presidente del Consiglio ha poi parlato di elezioni amministrative di giugno e di quelle europee, nonché di quelle per la Regione Sardegna fissate, dopo le dimissioni del governatore Soru, per domenica 15 e lunedì 16 febbraio. Senza dimenticare il G8: “Sarò per la terza volta, ed è un record assoluto perché Kohl e Mitterand furono presidenti per due volte, ad essere presidente del G8 e del G14. Pensa che viaggi dovrò fare”. Infine, rispondendo a Don Gelmini che gli chiedeva come stesse, Berlusconi ha esclamato: “Sto benissimo, come un ragazzo di 18 anni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico