Matese

Gallo Matese: Emilio Izzi è il nuovo assessore

Gallo MateseGALLO MATESE. Lo ha reso noto il sindaco Francesco Confreda al termine di un Consiglio in parte saltato per mancanza del numero legale.

Solo sei, infatti, i consiglieri di maggioranza, presenti per l’approvazione dei vai punti, attesa anche la mancanza della cosiddetta minoranza “forestiera”. Il nuovo assessore, come anticipato da queste stesse colonne, subentrato a Cosimo Barbato, è Emilio Izzi, figlio dell’ ex sindaco Antonio. Notizia in parte sorprendente, atteso che molti si sarebbero aspettati la cooptazione di uno dei consiglieri in eletti della maggioranza, ma, nella sua piena autonomia, il sindaco ha preferito premiare Emilio Izzi, che può contare anche sull’esperienza del padre, da più parti indicato come possibile successore (oltre che predecessore) di Confreda. Rinviata, invece, alla prossima seduta (l’attuale convenzione scade il 31 dicembre) la nomina del nuovo revisore dei conti, essendo necessaria per tale incombenza una maggioranza qualificata che il risicato gruppo Confreda allo stato attuale non avrebbe potuto assicurare, atteso anche l’immaginabile dissenso del “silurato” Barbato. Ratificata senza problemi invece una variazione di bilancio disposta dall’esecutivo il mese scorso, e lo stesso voto di protesta alle Poste per i disservizi che da tempo assillano la comunità di Gallo Matese. Auguri, quindi, rinviati alla prossima assise che giocoforza dovrà tenersi entro il mese, salvo a disporre una proroga nella convenzione con il revisore dei conti, che probabilmente non tutti sarebbero disposti ad avallare.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, un concerto-aperitivo nella chiesa di Sant'Anna sulle note di Cimarosa e Mozart - https://t.co/GxUKaitMQ3

'Ndrangheta, 24 arresti in Calabria: c'è anche ex deputato Galati - https://t.co/IQrVGVnO5f

Lavoro nero in agricoltura: scoperti 131 irregolari fra Trento e Bolzano - https://t.co/oCG0KNVhV2

Scoperto falso cieco nel Vibonese, denunciati anche due medici - https://t.co/LzxkXJQ4Tt

Condividi con un amico