Caserta

Consiglio Generale Cisl Fp: “E’ tempo di cambiamenti”

Cisl FpCASERTA. Questa mattina, presso il Centro Maestranze Edili di Macerata Campania si è tenuto il Consiglio Generale della Cisl Funzione Pubblica di Caserta, …

… consueto appuntamento di fine anno del sindacato per fare il punto della situazione – evidenziare lacune e miglioramenti – creare nuovi momenti di confronto, prepararsi al Congresso Provinciale e infine, perché no, scambiarsi gli auguri di un buon Natale. Presenti ai lavori il Segretario Generale della Cisl Fp Campania, Ciccio Angellotti con i componenti della Segreteria Regionale, Peppe Migliore e Elio Ausilio, il Segretario della Cisl Ust Caserta, Carmine Crisci, il Segretario della Cisl Fp Caserta, Rino Brignola con i componenti della Segreteria Provinciale. Tema conduttore di questo Consiglio, il rinnovamento: si va verso una nuova era sindacale, nel corso della quale i quadri dirigenziali hanno l’obbligo di guardarsi intorno, mettere in discussione scelte e decisioni, prendersi la responsabilità di diventare veri punti di riferimento. La crisi economica internazionale sarà lunga e, così come stanno le cose, metterà in ginocchio i lavoratori che hanno dunque urgenza di risposte concrete non solo per il proprio lavoro ma anche per le proprie famiglie. Le energie del sindacato vanno spese dunque necessariamente per gettare un ponte di opportunità fra lavoratori pubblici e cittadini, servizi e comunità.

“E’ tempo di cambiamenti – pronuncia arditamente Rino Brignola dal pulpito alla platea – non possiamo più permetterci l’isolamento, è tempo di rinnovare il rapporto con la politica, con la società civile, è tempo di fare la differenza nelle realtà locali e far pendere scelte e decisioni delle amministrazioni dalla parte dei lavoratori e, di conseguenza, dalla parte dei cittadini. Noi della Cisl Fp di Caserta guardiamo al prossimo Congresso Provinciale, (che avrà luogo nei primi giorni febbraio), e all’intero programma di lavoro che ci attende in questa prima parte del 2009, non rinnegando l’impegno assunto quest’anno, ma utilizzandolo anzi come sponda di riferimento per migliorarci. E’ tempo allora che il sindacato diventi pietra di paragone non solo per il lavoratore ma per tutti i cittadini secondo questi imprescindibili criteri: tutela del lavoro e dei servizi alla cittadinanza innanzitutto e, in vista dell’imminente rivoluzione che sarà apportata dal federalismo fiscale nel nostro paese, chiediamo soprattutto e pretendiamo un’attenzione severa riguardo agli sprechi delle amministrazioni, inutili consumi che potrebbero, il più delle volte, essere evitati, e a testimonianza di queste vere e proprie dilapidazioni, quante cattedrali nel deserto, strutture incompiute e abbandonate, o peggio ancora, ristrutturate, terminate e mai utilizzate e proprio Caserta, nel merito, è stata esempio campione in numerose occasioni”.

Uno spirito condiviso in particolare dal Segretario Generale della Cisl Fp Campania, Ciccio Angellotti: “La Cisl Fp ha attraversato un lungo periodo di battaglie, e ai lavoratori, per primi, va il plauso di aver avuto fiducia nelle nostre scelte, scelte di tutela, scelte coraggiose, che mirano a far sì che questa federazione sia guida del cambiamento. Non più un sindacato addomesticato dalla politca, ma un sindacato che sa dialogare con questa, influenzandone le decisioni ultime a favore dei lavoratori e del benessere della comunità civile. Ogni beneficio apportato al lavoro ed al lavoratore ha una ricaduta sull’intero territorio. Ecco il nuovo ruolo del sindacato: la difesa del lavoro pubblico passa dalla difesa dei ruoli. Diventiamo una guida, abbiamo il coraggio di diventare “stelle comete” per i lavoratori e per l’intera categoria”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico