Campania

Arrestato in Spagna il boss napoletano Paolo Pesce

carabinieriNAPOLI. Era in Spagna, a Fuengirola, nei pressi di Malaga, per sfuggire a una condanna all’ergastolo per un omicidio di camorra.

Proprio nella località spagnola i carabinieri del comando provinciale di Napoli, in collaborazione con la Guardia Civil, hanno arrestato Paolo Pesce, 44 anni, già affiliato al clan camorristico dei Mariano, attivo ai Quartieri Spagnoli, centro storico di Napoli. Già condannato due volte a un totale di 15 anni e mezzo di reclusione per associazione per delinquere di tipo camorristico, su di lui pende a una condanna all’ergastolo per un omicidio di camorra. Il delitto, perpetrato nel marzo 1991, aveva dato inizio a una sanguinosa faida nei Quartieri Spagnoli tra i Mariano e altre bande locali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico