Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Concerto al tempio di Santa Maria a Marciano

Chiesa di Santa Maria a Marciano PIANA DI MONTE VERNA. Percorso culturale nella Chiesa di Santa Maria a Marciano a cura di Angela De Matteo.

Domenica 7 Dicembre 2008 alle ore 19,30 presso la Chiesa di Santa Maria a Marciano (lungo la strada provinciale 336), si terrà la presentazione della “Guida didattica della Chiesa di Santa Maria a Marciano” curata dalla dottoressa Angela De Matteo e fortemente voluta da Monsignor Giulio Farina, già vicario Generale della Diocesi di Alife-Caiazzo e parrocodel paese. La pregevole Chiesa di Santa Maria a Marciano, vero gioiello dell’architettura gotica, conserva al suo interno mirabili affreschi trecenteschi; chiusa al pubblico oltre mezzo secolo fa, è stata restaurata e riaperta ai fedeli da circa un mese, grazie all’impegno del parroco, tenace nel voler recuperare questo Bene Culturale. Come ha sottolineato la dottoressa Angela de Matteo, Santa Maria a Marciano è un’ importantissima chiesa, ubicata lungo una antica strada consolare (una delle più importanti traverse dell’Appia), vi soggiornò Papa Urbano II nel 1093 quando era diretto da Pietro l’eremita per animarlo a predicare la prima Crociata. Non solo sotto il profilo storico, ma anche artisticamente la Chiesa è notevolissima: vi sono conservati affreschi trecenteschi, con influenze dell’arte bizantina, gotica, fiorentina (Giotto e Simone Martini), romana (Scuola di Pietro Cavallini). Essa conserva l’immagine affrescata più antica che si ha di Santo Stefano Menicillo (Patrono di Caiazzo), un’immagine (molto rovinata) di San Gennaro inginocchiato e tanti altri Santi locali. Purtroppo gran parte degli affreschi sono molto rovinati, invece la Chiesa è stata restaurata da poco ed inaugurata ad Ottobre dopo 52 anni di chiusura ed abbandono. La guida didattica, corredata da trenta fotografie a colori, descrive in modo agile e comprensibile la storia della Chiesa, la sua architettura, soffermandosi sui caratteri ed i significati storico – artistici degli affreschi ivi conservati. Il testo è sia un diretto e semplice riferimento per il visitatore interessato al monumento, sia un libro a misura di bambino, mirante a sollecitare negli alunni delle scuole la curiosità di visitare e conoscere meglio un Bene Culturale loro vicino. A tutto ciò si aggiunga l’opportunità del formato tascabile della guida, molto pratico, che ha contribuito a rendere un’impostazione del testo necessariamente semplice e contenuto. La presentazione della Guida avverrà durante un suggestivo concerto di Musica Medioevale in collaborazione con l’Associazione Culturale “Ave Gratia Plena” di Limatola: “Rosa das Rosas”, canti per la Vergine del medioevo spagnolo in costume antico. (inviato da Teleradionews)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico