Caserta

Piano Territoriale, convocate le Autorità di Bacino

Massimiliano RendinaCASERTA. Si è tenuto stamane a Villa Vitrone il terzo tavolo di lavoro sul Piano Territoriale di Coordinamento provinciale (Ptcp), promosso dall’assessore all’Urbanistica, Massimiliano Rendina.

Al confronto hanno partecipato le due Autorità di Bacino presenti sul territorio regionale, l’Autorità Nazionale Liri-Garigliano-Volturno (rappresentata dagli architetti Raffaella Nappi e Maria Pagliaro, e dal geologo Gennaro Capasso) e quella Regionale Nord occidentale, con l’architetto Paolo Tolentino. “Il calendario di incontri con tutti gli Enti preposti alla gestione e alla tutela del territorio – spiega Rendina – ha l’obiettivo di realizzare le intese necessarie per ancorare il Piano Territoriale alla concreta realtà e attivare le opportune forme di collaborazione e co-pianificazione con i soggetti interessati. Così potremo definire uno strumento che sia il risultato di una pianificazione condivisa e partecipata, uniformandolo ai criteri e indirizzi del Piano Territoriale Regionale, di recente approvato”. I primi due incontri hanno visto protagonisti prima le Soprintendenze, e poi, venerdì scorso, i Parchi del Matese, del Partenio e di Roccamonfina. “Come Provincia – sottolinea l’assessore Rendina – siamo fortemente impegnati a condurre a conclusione l’elaborazione del Ptcp, la cui redazione è stata affidata allo staff coordinato dall’architetto Vezio De Lucia. Siamo convinti che, con tale Piano, il nostro territorio avrà finalmente un valido strumento che potrà fornire regole certe per Enti e cittadini e semplificare l’approvazione degli strumenti urbanistici, garantendo uno sviluppo sostenibile. La legge regionale urbanistica – aggiunge – attribuisce un ruolo incisivo e centrale alla Provincia nella pianificazione territoriale, e il Ptcp ha infatti portata di piano paesistico, piano di tutela dell’ambiente, piano delle acque, del suolo, oltre che piano di bacino, dei parchi e delle aree industriali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico