Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Acqua inquinata, la Us Navy trasferisce le famiglie

rubinettoCASAL DI PRINCIPE. “Dai rubinetti di Casal di Principe esce l’acqua con percentuali inaccettabili di sostanze chimiche solventi”.

E’ questa la denuncia del Comando della Marina militare statunitense (Nsa) di Napoli che ha predisposto il trasferimento di undici famiglie americane che risedevano nel paese del casertano. L’indagine dei Nsa parte da alcuni controlli di routine dai quali è emerso che dalle condutture idriche di alcune abitazioni fuoriusciva dell’acqua contenente una percentuale troppo alta di solventi e sostanze chimiche tanto da poter causare gravi danni alla salute. Dopo tali risultati, gli esperti della U.S. Navy hanno deciso di approfondire le analisi monitorando anche altre abitazioni che si trovavano nel raggio 1,5 km. I risultati poco rincuoranti hanno indotto al trasferimento delle famiglie statunitensi nella cittadella americana di Gricignano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico