Sant’Arpino

Condono edilizio, approvate procedure per il rilascio

Elpidio IorioSANT’ARPINO. L’Amministrazione Comunale di Sant’Arpino, con un pubblico manifesto sottoscritto dal sindaco Eugenio Di Santo e dall’assessore ai lavori pubblici e urbanistica Elpidio Iorio, …

… ha reso noto che con apposito provvedimento di Giunta ha deliberato di attivare delle procedure semplificate per la definizione di tutte le domande di condono presentate ai sensi delle leggi n. 47 1985, n. 724 del 1994 e n. 326 del 2003 e Legge Regionale n. 10 del 2004. “In tal modo – spiega l’assessore Iorio – s’intendono definire in tempi brevi e certi le oltre settecento istanze di condono presentate alcuni anni fa dai cittadini santarpinesi e ad oggi non ancora rilasciate. Il provvedimento in oggetto si pone altresì di rafforzare l’obiettivo della legalitàe della certezza dei rapporti giuridici, sia sotto il profilo dell’individuazione degli immobili suscettibili di sanatoria, che sotto il profilo dell’adempimento dell’obbligo di definire in tempi ragionevoli le procedure”. “Le nuove disposizioni approvate dalla Giunta – prosegue Iorio – consentono di auto dichiarare ed auto certificare, sotto propria responsabilità, dati e notizie in proprio possesso, fermo restando la obbligatorietà di controlli da parte dell’Amministrazione circa la veridicità delle dichiarazioni prodotte”. Nei prossimi giorni a ciascuno dei richiedenti il condono, non ancora rilasciato, saranno recapitate presso il proprio indirizzo, le nuove modalità per accedere al condono. Entro il 30 giugno 2009, al fine di ottenere il rilascio del provvedimento formale, i richiedenti dovranno perciò presentare i modelli di autocertificazioni ed autodichiarazioni che possono essere ritirati presso la Casa Comunale oppure scaricati dal sito www.comune.santarpino.ce.it. Entro il 31dicembre 2009 l‘Amministrazione concluderà l’iter dei procedimenti non interessati da vincoli, mentre per quelli interessati da vincoli la definizione sarà condizionata dall’espressione del parere favorevole da parte delle autorità preposte alla tutela da rendere con modalità semplificate. Per ulteriori informazioni i cittadini possono recarsi presso l’ufficio edilizia privata in piazza Umberto I.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico