Esteri

La California brucia: Schwarzenegger dichiara lo stato di emergenza

 LOS ANGELES. Almeno due morti, oltre 40 case distrutte e circa 4mila ettari in fiamme in California.

Il governatore Arnold Schwarzenegger ha dichiarato lo stato di emergenza per due contee a nord di Los Angeles e, per far fronte all’emergenza, ha già mobilitato fondi di Stato e altre risorse. Mille persone sono state allontanate dalle loro case mentre altrettanti vigili del fuoco stanno lavorando per contenere le fiamme, ma l’incendio è fuori controllo. Ufficiali locali hanno anche chiesto al presidente George W. Bush di dichiarare lo stato di disastro federale. Gli incendi sono stati provocati dal noto fenomeno termico dei forti “venti di Santa Anna” che creano condizioni di rischio ogni autunno in una regione già in preda a una grave siccità da dieci anni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico