Caserta

Trasferta vietata ai tifosi Eldo, interrogazione al ministro Maroni

il ministro MaroniCASERTA. I senatori Luigi Compagna (Udc), Gennaro Coronella (An) e Pasquale Giuliano (Fi) hanno presentato un’interrogazione al ministro degli Interni Roberto Maroni sulla decisione di proibire ai tifosi della Eldo Juve Caserta la trasferta a Roma.

Di seguito il testo dell’interrogazione:

L’Osservatorio per le manifestazioni sportive aveva deciso di proibire ai sostenitori della Eldo Juve Caserta di seguire la loro squadra impegnata a Roma contro la Lottomatica nella prima giornata del campionato di basket domenica 12 ottobre;

al match avrebbero quindi potuto assistere solo i sostenitori della squadra di casa, con evidenti difficoltà di acquisto del biglietto;

la decisione aveva provocato delusione e disappunto fra i tifosi casertani, desiderosi di salutare dal vivo la prima apparizione della loro squadra neopromossa tornata nella massima serie dopo 14 anni di serie minori;

la Juve Caserta in una nota ha espresso il suo “più vivo rammarico per il provvedimento del comitato nazionale di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive in occasione della gara inaugurale del campionato di Lega A”;

anche perché la segnalazione dell’Osservatorio sportivo, alla base del provvedimento, secondo il club casertano, si fonderebbe su quanto scritto dal questore di Roma a proposito di “ataviche rivalità esistenti tra le tifoserie”;

la Juve Caserta ha ritenuto opportuno sottolineare come “l’ultima gara ufficiale tra le due formazioni” risalga “ad oltre quindici anni fa”;

il 10 ottobre, alla vigilia del match, il Prefetto della Provincia di Roma ha recapitato presso la sede sportiva della Virtus, la notifica che ordinava, per l’incontro di domenica 12 della Lottomatica con la Eldo Caserta, le seguenti prescrizioni: eliminazione del settore ospiti, vendita dei biglietti esclusivamente ai soli residenti nella provincia di Roma, cessazione della vendita di tutti i biglietti entro le ore 19 del giorno 11 ottobre 2008 e contestualmente redistribuzione di quelli rimasti invenduti;

un gruppo di tifosi della Juve Eldo Caserta è riuscito però ad essere vistosamente presente al PalaLottomatica di Roma, segnalandosi in un vistoso scambio di insulti fra opposte tifoserie, ampiamente ripreso e diffuso dalla diretta televisiva;

i sottoscritti interroganti chiedono di sapere se a giudizio del governo le circostanze e le implicazioni dell’episodio non siano tali da rivelarsi inutilmente offensive per gli appassionati autentici e non contribuiscano, invece, a determinare ingiusto privilegio in favore degli estremisti del tifo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico