Caserta

Assunzioni in Terra di Lavoro Spa, Magliocca rivela “intrecci”

Giorgio MaglioccaCASERTA. “Continua lo scandalo delle assunzioni eccellenti alla Provincia di Caserta”.

A dichiararlo il capogruppo di An Giorgio Magliocca che, dopo una accurata verifica delle assunzioni effettuate in questi ultimi mesi presso la società di proprietà esclusiva dell’Amministrazione Provinciale di Caserta denominata “Terra di lavoro spa”, afferma di aver scoperto intrecci di parentele degli assunti con consiglieri, assessori e presidente dell’ente di orso Trieste. “Risultano – ha dichiarato Magliocca – assunti presso la società di proprietà della Provincia di Caserta il figlio del consigliere provinciale Vincenzo Di Franco, il cugino del Presidente del Consiglio Provinciale Pasquale De Lucia, tale Bernardo Nicola, il cugino del capogruppo del Pd Pietropaolo Ciardiello, tale Paolo Ciardiello. Non solo. E’ stata assunta anche la figlia del consigliere provinciale Franco Papa. Assunzione avvenuta qualche settimana dopo il suo passaggio da Alleanza Nazionale al Partito Democratico del Presidente della Provincia Sandro De Franciscis. Ma gli scandali non finiscono qua. – ha continuato il capogruppo del partito di Gianfranco Fini – Sono stati assunti anche figli di dipendenti provinciali, il figlioccio del Presidente De Franciscis, tale Cecere Cosimo, e la sorella dell’ex amministratore delegato di Italia Lavoro spa, società che fino a qualche mese fa deteneva il 49% delle quote di Terra di Lavoro, tale Laura Raccuglia. I fatti poc’anzi denunciati – ha concluso Magliocca – dimostrano che in Provincia di Caserta vi è una gestione della cosa pubblica improntata al clientelismo e al non rispetto delle regole”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico