Campania

Vico Equense, festa dei nonni con Aldo Pace

Aldo PaceVICO EQUENSE. Grande successo per la due giorni dedicata ai nonni di Vico Equense. Una lunga fila per ritirare le cartoline che rappresentano dipinti di persone anziane ad opera del maestro Antonio Asturi e per l’annullo postale che riporta la frase “Vico Equense, la cittadina che ascolta i nonni”.

All’iniziativa promossa dall’assessorato alle politiche sociali del Comune e dal Centro diurno polifunzionale per le persone anziane hanno partecipato il sindaco Gennaro Cinque, l’assessore Ferdinando Astarita, il presidente del centro Pino Visconti e il direttore della Fondazione Banco di Napoli Aldo Pace. “E’ una manifestazione bellissima – afferma Aldo Pace – fare il nonno, infatti, è un ruolo importante e impegnativo e va valorizzato”. Accompagnato dalle due nipotine il direttore fa la fila per la cartolina e l’apposizione dell’annullo filatelico. “Loro rappresentano la mia vita – racconta Aldo Pace indicando le piccole – insieme agli altri quattro nipoti. Siamo molto legati nonostante la distanza geografica che ci separa. Purtroppo oggi fare il nonno non è più come una volta, così come non esiste più la famiglia di un tempo, quando si stava insieme e vicini quotidianamente. Le relazioni attuali si basano su conversazioni telefoniche a causa degli impegni lavorativi e della lontananza. Ci vuole, dunque, uno sforzo in più ed una maggiore abilità nel mantenere forte quel legame che tiene uniti i componenti della famiglia e costante il rapporto tra nipoti e nonni. E posso affermare con gioia che in casa mia questo avviene”. “Siamo onorati della presenza del direttore Pace – dichiara l’assessore alle politiche sociali Ferdinando Astaritae felici della grande partecipazione a questa iniziativa. Vedere bambini delle scuole elementari insieme ad anziani affollare la sala del museo entusiasti di ricevere la cartolina con l’annullo di Vico rappresenta per l’Amministrazione una grande gioia e soddisfazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico