Campania

Napoli, arrestato il reggente del clan Mazzarella

Francesco Mazzarella NAPOLI. Nuovo colpo alla criminalità organizzata inflitto a Napoli, dove gli agenti dei “Falchi” della VI sezione della Squadra Mobile hanno arrestato l’attuale reggente del clan Mazzarella, Paolo Ottaviano, nipote del capoclan Francesco Mazzarella (nella foto), attualmente detenuto.

Ottaviano, destinatario di un provvedimento di fermo emesso dalla Dda partenopea per il reato di associazione a delinquere di stampo camorristico, è stato sorpreso in compagnia di altri due pregiudicati affiliati del clan, Biagio Aiello Rapicano di 27 e Francesco Rinaldi, di 50, anch’essi arrestati, nel corso di un vertice dell’organizzazione, per verificare la “contabilità” della gestione del mercato di calzature griffate false. La polizia, infatti, ha sequestrato un catalogo di scarpe Hogan, un libro contabile, denaro contante e un elenco di commercianti, a cui un catalogo di calzature Hogan e un elenco di commercianti, a cui veniva imposta la vendita dei prodotti falsificati.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico