Napoli Prov.

Grumo Nevano, presto la riattivazione del telesoccorso

TelesoccorsoGRUMO NEVANO. A stretto giro sarà riattivato il servizio di telesoccorso e telecontrollo. Sospeso a causa della mancanza di fondi, l’amministrazione comunale di Grumo Nevano si è attivata per reperire i soldi necessari alla riattivazione dell’importante servizio a favore delle fasce deboli.

All’atto dell’insediamento dell’amministrazione Bilancio, infatti, nel capitolo preposto non c’erano fondi a sufficienza per portare avanti il servizio di telesoccorso fino alla fine dell’anno. Tale mancanza di risorse ha costretto la maggioranza, a malincuore, a sospendere il servizio. In questo periodo di sospensione, però, l’amministrazione Bilancio non se ne è restata con le mani in mano, tant’è che a stretto giro sarà riattivato. “La decisione di sospendere il servizio – afferma il sindaco Fiorella Bilancio – non è stata certo una scelta ‘voluta’. Siamo stati obbligati, infatti, dalla mancanza di fondi in bilancio. La passata amministrazione aveva previsto una copertura finanziaria parziale, senza preoccuparsi di cosa sarebbe accaduto all’esaurimento dei fondi. Cosa è poi successo lo sappiamo bene, tant’è che siamo stati costretti a sospendere per qualche settimana quello che noi reputiamo un servizio di primaria importanza soprattutto perché rivolto alle fasce deboli. Con questo nostro intervento, invece, abbiamo provveduto a fornire adeguata copertura finanziaria e quindi non ci saranno più sospensioni”. “Fino alla fine dell’anno – dichiara l’assessore alle politiche sociali, Mario Cristiano – telesoccorso e telecontrollo non saranno più interrotti. Nel corso di questi tre mesi, durante i quali se ne farà carico il Comune di Grumo Nevano, l’ambito Na5 provvederà ad attivare l’iter procedurale di affidamento del servizio e quindi rendere operativo il Progetto nell’intero territorio dell’Ambito”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico