Villa Literno

Rubava energia elettrica, arrestato 45enne

carabinieriVILLA LITERNO. Continuano i furti di energia elettrica nella cittadina di Villa Literno ai danni dei cittadini che pagano regolarmente la bolletta.

A finire in manette stamattina Francesco Fontana, 45 anni, già noto alle forze dell’ordine, che da tempo si era allacciato abusivamente alla rete elettrica alimentando il proprio deposito di autotrasporti. Ad eseguire l’arresto la locale stazione dei Carabinieri di Villa Literno. Fontana sarà processato per direttissima già venerdì mattina.

Nella notte tra martedì e mercoledì, nei pressi di Corso Dante, i carabinieri del nucleo radiomobile coordinati dal tenente Giuseppe Sacco traevano in arresto sei persone, tutte residenti a Casal di Principe, con la stessa accusa. Si trattava di Francesco Ricciardi, 51 anni, già noto alle forze dell’ordine per aver favorito la latitanza di Alberto Ogaristi; Consiglia Arcella, 38 anni, Elena Pannullo, 31 anni, Angela Papaccioli, 38 anni, Anna Lo Sapio, 34 anni, Concetta Ferraiuolo, 71 anni. Gli stessi, come accertato dai militari, erano allacciati abusivamente alla rete di distribuzione Enel, sottraendo energia elettrica allo scopo di alimentare le proprie abitazioni. Nella mattinata del 3 settembre venivano tutti processati con rito direttissimo dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, sezione distaccata di Aversa, e condannati a sei mesi di reclusione, tranne Ricciardi condannato a 10 mesi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico