Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

“Mondragone può vivere” ritorna a salvaguardia dell’ambien

MONDRAGONE. L’associazione Onlus “Mondragone può… vivere” riprende i lavori dopo un breve periodo di pausa, facendo partire alcune iniziative che prevedono il coinvolgimento dei cittadini e di tutte forze sociali del territorio.

“Abbiamo programmato, – affermano gli esponenti dell’associazione – incontri e interventi di sensibilizzazione sulle problematiche ambientali e sociali che da molto tempo affliggono i cittadini che continuano a subire “l’emergenza rifiuti”, nonostante lo sforzo e l’impegno dell’amministrazione, alla quale va reso merito di aver, almeno, iniziato ad affrontare le problematiche nel tentativo di poter giungere in tempi brevi ad una risoluzione definitiva. L’associazione, nata come comitato civico spontaneo, rappresenta la voce dei cittadini, avendone ricevuto mandato attraverso una petizione popolare con più di 1500 firme. Il direttivo, in uno spirito di collaborazione attiva con l’Ente Comunale e nell’unico interesse di favorire un fattivo processo di cambiamento teso al miglioramento della qualità della vita della città, la prossima settimana incontrerà il sindaco Cennami perché siano chiari e precisi gli impegni che l’Amministrazione intende assumere nei confronti della cittadinanza da troppo tempo mortificata nella sua dignità e nei suoi diritti. Abbiamo, inoltre, invitato ad un incontro i rappresentanti le altre associazioni presenti sul territorio, le parrocchie nonché i dirigenti scolastici, perché possano essere parte attiva nella formazione e nella crescita di una coscienza civica che caratterizza la struttura sociale di una città”.

Questa prima settimana di lavori si chiuderà giorno 27 settembre con la partecipazione alla campagna nazionale denominata “Puliamo il Mondo” promossa da Legambiente alla quale l’associazione ha aderito e per la quale ha programmato in collaborazione con l’assessorato all’Ambiente interventi specifici in punti sensibili della città.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico