Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Arredi scolastici, Fi propone nuovi acquisti

 MONDRAGONE. Il gruppo consiliare di Fi, composto da Antonio Pagliaro, Giovanni Schiappa e Maria Eleonora Conte, hanno presentato una mozione al Consiglio inerente l’acquisto di arredi e suppellettili scolastiche.

“Premesso che l’Amministrazione Comunale deve preoccuparsi di fornire tutto quanto occorre al regolare svolgimento delle attività delle Istituzioni Scolastiche di propria competenza;

che negli anni addietro l’Amministrazione Comunale si è preoccupata sempre di poter assicurare quanto necessario allo svolgimento delle attività del I, II, III Circolo Didattico, nonché delle Scuola Medie “Michelangelo Buonarroti” e “Leonardo Da Vinci”;

che, durante l’anno scolastico 2007/2008, i Dirigenti Scolastici effettuarono una ricognizione degli arredi e delle suppellettili presenti in ogni plesso afferente l’Istituzione Scolastica di propria competenza; che, a fronte di tale ricognizione, i Dirigenti Scolastici del II e del III Circolo Didattico avanzarono richiesta degli arredi e delle suppellettili occorrenti ad ogni plesso scolastico afferente il Circolo Didattico di propria competenza;

che la precedente Amministrazione Comunale, con apposita deliberazione di Giunta Comunale n. 32 del 31/01/2008, approvò l’acquisto dei necessari arredi e suppellettili scolastiche occorrenti per il II e III Circolo Didattico di Mondragone;

che, all’interno della suddetta deliberazione, si dava mandato all’Ufficio interessato di impegnare la somma opportunamente indicata non appena vi fosse la relativa copertura finanziaria al capitolo di entrata 4035 collegato al capitolo di spesa 3606 del bilancio dell’Ente;

che, inoltre, tale deliberazione già prevedeva l’invito all’Ufficio competente di provvedere in merito ai provvedimenti consequenziali, ovvero alla pubblicazione del bando di gara e l’espletamento della stessa;

che, dal 31 gennaio dell’anno in corso ad oggi, è più che legittimo presumere che il Comune di Mondragone abbia introitato al suddetto capitolo le somme necessarie all’effettuazione della gara pubblica finalizzata all’acquisto suindicato;

che, lo scorso 15 settembre 2008, il Calendario Scolastico della Regione Campania ha dato inizio alle attività didattiche delle Scuole di Mondragone, con non poche difficoltà riguardo alla gestione degli arredi e delle suppellettili scolastiche nelle Scuole interessate;

si chiede di impegnare l’Amministrazione Comunale a voler provvedere all’impegno delle somme occorrenti all’acquisto di arredi e suppellettili scolastiche, come da deliberazione di Giunta Comunale n. 32 del 31/01/2008 e, qualora non si riscontri la possibilità immediata, altresì, di impegnare la stessa Amministrazione a preoccuparsi di dare mandato agli Uffici interessati e competenti di monitorare costantemente gli introiti dell’Ente al capitolo di entrata indicato all’interno della suddetta delibera, non utilizzando tali introiti per altra finalità prima che possa essere impegnata la somma occorrente all’effettuazione della gara pubblica finalizzata all’acquisto di arredi scolastici, facendo salva tale realizzazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico