Gricignano

“Puzza”, chiesta sospensione autorizzazione per opificio

Municipio GricignanoGRICIGNANO. La Commissione Ambiente del Comune di Gricignano, riunitasi ieri mattina, ha chiesto all’ufficio tecnico comunale di sospendere, in via cautelare, l’autorizzazione a costruire per uno stabilimento di macellazione di ossa animali nella zona industriale.

Il presidente dell’organo comunale, Nicola Cristiani, assieme ai componenti Luigi Diretto e Giuseppe Iuliano, e alla presenza dell’assessore all’ambiente Giacomo Di Ronza, si è poi riservato di nominare un tecnico esperto per avere da questi un parere circa l’impatto ambientale che l’opificio potrebbe comportare sul territorio. La questione, infatti, da qualche giorno aveva creato non poche polemiche tra l’opinione pubblica gricignanese, soprattutto per la preoccupazione della “puzza” che potrebbe sprigionare nell’aria un impianto del genere, tanto da creare quello che sta accadendo ad Orta dove migliaia di cittadini stanno lottando da mesi per ottenere la chiusura di uno stabilimento di compostaggio e che sabato pomeriggio sfileranno in corteo.

Sull’autorizzazione rilasciata dall’Utc siera espresso nei giorni scorsi il consigliere di opposizione ed esponente de La Destra di Gricignano, Antimo Verde. Vai ad articolo e videointervista

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico